Posts Tagged ‘ knife

TRC K-1S

Il K-1S della TRC è un bel coltello full tang, non troppo grande ma in grado di svolgere anche compiti pesanti…

Mora Garberg

Mora Garberg. Il nuovo e atteso coltello della famosa casa svedese è il loro primo full tang, un modello a codolo pieno. Mantiene molte caratteristiche simili ad altri loro coltelli (soprattutto con i modelli Bushcraft Survival) aggiungendovi però delle interessanti migliorie.
Lo sto usando da circa tre mesi e ne sono molto soddisfatto! E’ un buon coltello con ottime qualità e si discosta dalla linea Basic di altri modelli Morakniv anche nel prezzo, un po’ più alto del solito. Però si tratta anche di una lama di un livello più alto!
Mora Garberg
L’abilità della Morakniv nel forgiare lame, inutile dirlo, è riconosciuta da molti e la tradizione della casa svedese è ricordata anche nella data impressa sul fodero del coltello.
Mora Garberg
La lama del Garberg ha uno spessore di 3,2 mm e una lunghezza di 109 mm.
E’ una lama robusta, in acciaio Sandvik, ed arriva con un filo estremamente tagliente!
Mora Garberg
Mora Garberg
Il Garberg è un coltello full tang e la riprova è ben visibile in fondo all’impugnatura dove spuntano un paio di mm di acciaio.
Questo tipo di costruzione offre una maggiore robustezza ed è sicuramente una caratteristica che apprezzo, nei coltelli a lama fissa!
Nella foto è ben visibile anche il foro passante per fissarci un’asola in paracord.
Mora Garberg
L’impugnatura è diversa da quella presente nella maggior parte degli altri coltelli Morakniv.
A prima vista può non sembrarlo, ma ha un buon grip e permette una presa sicura. Personalmente la trovo molto comoda…
Mora Garberg
Mora Garberg
Mora Garberg
Il Garberg può essere scelto con un fodero in pelle o nella versione Multi-Mount.
In quest’ultima versione è comunque incluso anche un aggancio per poterlo fissare alla cintura.
Mora Garberg
Il fodero Multi-Mount è pensato per essere il più versatile possibile.
E’ compatibile con il sistema MOLLE ma può essere facilmente agganciato alle cinghie di qualsiasi zaino.
Il fodero del coltello può comunque essere tolto in un attimo dal sistema Multi-Mount per poterlo fissare di nuovo alla cintura.
Mora Garberg
Mora Garberg
Mora Garberg
Mora Garberg
Messo a confronto con un altro coltello Morakniv già recensito in precedenza, il garberg mostra aspetti simili e differenze notevoli.
L’impugnatura ha praticamente le stesse dimensioni ma la forma è completamente diversa.
Anche la lama ha quasi la stessa lunghezza ma uno spessore maggiore.
Mora Garberg
Mora Garberg
Il dorso della lama ha un angolo di 90°, perfetto per poterlo usare con un acciarino e produrre delle scintille generose.
Lo stesso profilo superiore può anche essere usato per “grattare” del legno e creare l’esca per il fuoco, preservando così il filo della lama per altri utilizzi.
Mora Garberg
Mora Garberg
Mora Garberg

Spyderco Native 5

Qualche mese fa avevo recensito un piccolo coltello, il modello Ladybug 3, apprezzandone alcune caratteristiche ma continuando invece a non amare il design di quella tipica “gobba” sul dorso della lama degli Spyderco.
Sfogliando però il catalogo nel sito Lamnia ho visto lo Spyderco Native 5, un coltello che aveva le qualità positive che avevo riscontrato nel modello più piccolo ma con un design più tradizionale e, almeno per me, esteticamente migliore.
Il design del coltello Native non è nuovo, i primi modelli uscirono nel ’97 per poi aggiornarsi nel corso del tempo.
L’ultimo della linea è proprio il Native 5 Lightweight, con corpo in FRN (Fiberglass Reinforced Nylon). Ha una lunghezza totale di 175cm ed un peso di 71 grammi.
Spyderco Native 5
Spyderco Native 5
La lama presenta un foro ben evidente, come in tutti gli Spyderco, che serve per aprire facilmente il coltello anche con una sola mano ma non ha quella protuberanza che sporge quando sono chiusi.
La lunghezza della lama è di 75mm con uno spessore di 3,2mm.
Spyderco Native 5
Spyderco Native 5
Il Native 5 ha una sicura backlock sul dorso della lama per impedire al coltello di chiudersi quando lo stiamo utilizzando.
Il disegno bidirezionale sulle guancette assicura un buon grip.
Spyderco Native 5
La clip metallica “a clessidra” è davvero robusta e si può orientare in base alle abitudini dell’utilizzatore. Un particolare che alcuni possono trovare negativo è che questa clip, se tenete il coltello infilato in tasca, lo fa sporgere leggermente verso l’alto.
Spyderco Native 5
Il design del coltello è studiato bene, si può impugnare in avanti per lavori di precisione (sfruttando l’incavo fra lama e corpo), o tenendo invece la mano più indietro e andando a stringere bene tutta l’impugnatura per lavori più pesanti.
Spyderco Native 5
Spyderco Native 5
Il Native 5 cade bene in mano anche con una “reverse grip” grazie alla curva superiore che segue quella della mano.
Spyderco Native 5
Spyderco Native 5
Lo Spyderco Native 5 è davvero un buon coltello, esce di fabbrica con un’ottima affilatura  (la lama è in acciaio CPM S35VN, un tipo di acciaio ad alte prestazioni con una elevata durezza e resistenza).
E’ leggero e compatto, ha un design studiato bene sia sul lato estetico che su quello funzionale!
Spyderco Native 5
Spyderco Native 5

Fallkniven PC knife

Con più di 30 anni di esperienza nella fabbricazione di coltelli la Fallkniven si è giustamente ritagliata una fetta importante di mercato, proponendo lame robuste e affidabili.
Qualche anno fa mi ero procurato un loro modello fornito anche ai piloti dell’esercito svedese come coltello da sopravvivenza, il Fallkniven F1. L’ho usato moltissimo e non ho avuto dubbi sulla qualità quando ho pensato di testare anche un loro coltello richiudibile. Ecco quindi alcune considerazioni sul Fallkniven PC.

Il coltello viene venduto all’interno di una semplice scatola di cartoncino, niente di tanto sofisticato, il che rispetta la filosofia della ditta svedese che punta alla sostanza, più che all’apparenza.

Fallkniven PC knife

Il PC è disponibile in diverse varianti che si distinguono per la colorazione delle guancette in Grilon (un polimero di fibra di vetro rinforzata). Il nome del modello PCau deriva dalla finitura utilizzata sulle viti che lo chiudono, rivestite in oro a 24k.
La lunghezza da chiuso è di 10 cm per un peso di 66 grammi.

Fallkniven PC knife

Fallkniven PC knife

La lunghezza totale, una volta aperta la lama, arriva a 174 mm.

Fallkniven PC knife

Fallkniven PC knife

La lama è in acciaio al cobalto, un tipo di materiale che tiene molto bene il filo.
Per aprirlo si fa leva con l’unghia sulla piccola incisione laterale. Qui non ci sono congegni di apertura rapida, solo un classico,  tradizionale e ben collaudato sistema.
Il perno centrale funziona su un cuscinetto di teflon auto lubrificante che si può stringere o allentare con una piccolo cacciavite torx.

Fallkniven PC knife

Fallkniven PC knife

Particolare del blocco lama liner lock, forse il sistema più sicuro e robusto per bloccarla in posizione aperta.
L’interno delle guancette è rivestito in acciaio inossidabile per aumentarne la resistenza.
Il design semplice lo rende facile da pulire con acqua e sapone, togliere detriti di terra o legno che possono finire all’interno dell’impugnatura non è un’operazione complicata.

Fallkniven PC knife

Fallkniven PC knife

Il Fallkniven PC (in una qualsiasi delle sue varianti) è un’ottimo coltello, robusto e affidabile.
E’ una buona scelta per un escursionista che non vuole l’ingombro di una lama fissa ma che che vuole un coltello su cui poter contare in caso di bisogno.

Fallkniven PC knife

Deejo Naked 15g

Se state cercando un coltello semplice e leggero la ditta Deejo ha quello che fa per voi.
Le lame di questo brand sono nate dal bisogno dei due fondatori Luc Foin e Stéphane Lebeau che volevano un coltello ridotto ai minimi termini, un EDC lineare senza tanti fronzoli. E’ forse il coltello più leggero che abbia mai provato!

La confezione in cui viene spedito il coltello è in cartoncino rigido, imbottito all’interno e con chiusura magnetica.
Una soluzione elegante e minimale che rispecchia la filosofia di questo marchio francese.
Lo spazio rimanente visibile nella seconda foto è occupato dalla garanzia e da una piccola brochure.

Deejo naked knife

Deejo naked knife

Il Deejo Naked 15g è il più piccolo della serie (completata dai modelli 27g e 37g)
Il nome indica il peso totale del coltello cioè appena 15 grammi! Anche le dimensioni sono molto contenute: ha una lunghezza da chiuso di 7cm che diventano 12.5 una volta aperto e lo spessore nella parte più grossa è di circa 8mm.
All’inizio, quando lo mettevo in tasca, continuavo a controllare che effettivamente fosse al suo posto perchè è talmente leggero che scompare!

Deejo naked knife

Deejo naked knife

Il blocco della lama è del tipo “liner lock” che la blocca in posizione una volta aperto.
Questo coltello, costruito in acciaio inossidabile, non ha una clip per agganciarlo alla tasca per poter tenere basso il peso, eliminando ogni eccesso.

Deejo naked knife

Deejo naked knife

Il Deejo Naked 15g esce di fabbrica già molto affilato.
Non è un coltello per lavori pesanti, non è nato per questo, ma è l’ideale per quando vogliamo portarci dietro una lama in maniera discreta.

Deejo naked knife

Deejo naked knife

Il foro all’estremità può essere utilizzato per agganciarlo ad un portachiavi o per farci passare un anello di paracord (lo spago nella foto è quello fornito nella confezione).
Il Naked 15g è, nella sua essenzialità, una lama che può tornare utile nella vita di tutti i giorni ma può essere anche una valida soluzione da tenere “in caso di emergenza” nel nostro kit.
Valgono anche qui le considerazioni fatte nella recensione del Ladybug: non esistono coltelli universali, ma queste piccole lame possono essere molto utili nell’ambiente cittadino dove non dobbiamo andare a legna ma piuttosto abbiamo bisogno di aprire un pacco, tagliare del nastro o dello spago, incidere qualcosa…

Deejo naked knife

Southern Grind Bad Monkey knife

Southern Grind è un marchio americano che commercializza coltelli sia a lama fissa che richiudibili. Bad Monkey, il coltello di questa recensione, è un loro modello a serramanico versatile e robusto.

Bad Monkey è un coltello richiudibile disponibile in diverse varianti: la lama può essere nera o satinata, serrated o normale, drop point o tanto.
E’ un coltello con ottime caratteristiche e molto affilato!

Southern Grind Bad Monkey

La versione di questa recensione ha una lama satinata e con un design Tanto modificato.
L’impugnatura è in fibra di carbonio, robusta ma leggera.

Southern Grind Bad Monkey

Le dimensioni del coltello sono giuste, non è troppo grande ma può essere utilizzato anche per lavori pesanti.
Lo spazio creato appositamente per il dito, sul corpo del coltello, e la zigrinatura sulla parte superiore della lama, lo rendono molto comodo e sicuro da utilizzare.

Southern Grind Bad Monkey

Southern Grind Bad Monkey

Southern Grind Bad Monkey

Southern Grind Bad Monkey

La lama presenta, nella parte superiore, la tipica “onda” dei coltelli Emerson, che permette una rapida apertura subito dopo l’estrazione dalla tasca.
Il design della lama, chiamato Tanto, ha origine dalle lame giapponesi e garantisce un’ottima resistenza unita alla capacità di perforare anche materiali robusti.

Southern Grind Bad Monkey

Southern Grind Bad Monkey

La clip posteriore sul corpo del coltello è più corta di quelle che si trovano solitamente in altri modelli, ma è molto robusta e sicura. Inoltre intralcia poco ed è meno appariscente…

Southern Grind Bad Monkey

Southern Grind Bad Monkey

Il blocco della lama è di tipo liner lock, semplice da togliere ma sicuro.

Southern Grind Bad Monkey

Southern Grind Bad Monkey

Il coltello viene venduto assieme ad alcuni accessori.
Quando arriva è avvolto da un portalattine in pelle, isolato internamente, con stampato il marchio della Southern Grind.
Inoltre sono inclusi un portachiavi, sempre in pelle, ed un braccialetto in paracord.

Southern Grind Bad Monkey

Southern Grind Bad Monkey

Southern Grind Bad Monkey

Southern Grind Bad Monkey